Edizione 2014
domenica 30 novembre 2014
Raggianti i Canclini boys dopo il traguardo

Mottinelli con i Canclini boys
Mottinelli con i Canclini boys

Soddisfatti i Canclini dello sci club Alta Valtellina al traguardo, con Pietro che è figlio d'arte, sua mamma è la fortissima Francesca Martinelli, il più loquace. "Ci siamo impegnati a fondo, siamo andati via sul primo giro e nel secondo abbiamo tenuto il ritmo e cercato di controllare. Un ottimo esordio stagionale".
Nella cadetti femminile la coppia lombarda composta dalle due albosaggine Elisa Pedrolini e Giulia Murada ha vinto nettamente. Anche Giulia è figlia d'arte, visto che suo papà Ivan dominò le scene della gare senior una decina di anni fa. "Siamo molto contente, - dice Giulia - non ho la speranza di emulare il papà, ma a lui devo la mia preparazione e la passione per lo sci alpinismo”.
Davide Magnini il ragazzo della val di Sole, che ha vinto tutto e sempre nella categoria cadetti, al suo esordio tra gli junior si deve inchinare a Pietro e  Nicolò Canclini: "Correre in coppia significa adattarsi e fare lo stesso ritmo non è facile. I due Canclini sono andati molto forte e ci hanno staccati. Va comunque bene così".

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,375 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri